• Mani

Come togliere lo smalto più resistente

Ecco i consigli da seguire per rimuovere lo smalto resistente o con glitter, in poco tempo e senza rovinare le unghie con eccessivi sfregamenti o solventi aggressivi. Esiste un semplicissimo trucchetto, che prevede l’utilizzo di poche semplici cose che tutte noi abbiamo in casa, ovvero:

  1. dischetti di ovatta;
  2. solvente per unghie (meglio senza acetone, per non seccare e indebolire l’unghia come i prodotti della linea My Nails);
  3. carta metallica.

Dopo aver tagliato i dischetti di ovatta e la carta metallica in 10 pezzi abbastanza grandi da coprire le dita come una sorta di cappuccio; occorre seguire tre semplici step per rimuovere lo smalto.

Come togliere lo smalto
Come togliere lo smalto
  1. Bagnare i pezzi di ovatta nel solvente e appoggiarli sulle unghie, assicurandosi di aver coperto tutta la superficie.
  2. Applicare la carta metallica sul dito stando attenti a non far spostare l’ovatta dall’unghia e chiudere la carta a cappuccio.
  3. Lasciare il tutto in posa 2/3 minuti, poi rimuovere la carta metallica e l’ovatta facendo una leggera pressione sull’unghia.